Bologna-Milan: una sfida decisiva per il futuro di Pippo Inzaghi

Pallone da CalcioIl prossimo 18 dicembre andrà in scena allo stadio Renato Dall’Ara l’epilogo della sedicesima giornata di Serie A, con il Bologna di Pippo Inzaghi impegnato in una sfida molto delicata contro il Milan di Gennaro Gattuso, reduce da un pareggio contro il Torino che ha lasciato qualche rammarico di troppo.

Un pareggio visto di buon occhio dall’allenatore rossonero

Uno 0-0 casalingo che però ha lasciato Ringhio molto sereno, visto che le sue dichiarazioni nel post-partita parlano di un Milan che avrebbe perso la sfida nelle condizioni in cui versava solo un anno fa, visto e considerato che il Toto in trasferta finora non ha mai perso.

“Si poteva anche perdere oggi” ha detto Gattuso in conferenza stampa. “I primi 15 minuti abbiamo sofferto, poi siamo cresciuti. A me la squadra è piaciuta nel complesso.” Una soddisfazione di certo più sua che dei tifosi, che in attacco hanno visto un Higuain spento e che a detta di Gattuso non doveva nemmeno giocare.

Ad ogni modo la gara di San Siro di domenica scorsa ha regalato una bella partita, con il Toro decisamente più brillante in avvio e con il Milan che sui 90 minuti ha saputo lentamente imporre il proprio gioco.

Unico vero sussulto del match un’occasione da gol fallita dal Gallo Belotti, che sul finale di primo tempo ha provato a imprimere il suo sigillo ma senza fortuna.

La dirigenza rossoblù dà ancora fiducia a Superpippo

Se il Milan ha strappato un punto che di fatto non cambia nulla negli equilibri di classifica, visto il pareggio della Lazio contro la Samp, il Bologna invece versa in una condizione decisamente più pericolosa: infatti il terzultimo posto, in piena zona retrocessione, è frutto di soli quattro punti nelle ultime otto partite.

La sconfitta nello scontro diretto contro l’Empoli ha poi messo ancora più in crisi la posizione di Superpippo, che contro la sua ex squadra dovrà tirare fuori da giocatori come Palacio e Dzemaili qualche cosa di più.

Per ora, stando a quanto riporta Sky Sport, la dirigenza del Bologna ha dato ancora fiducia all’ex tecnico del Venezia, che in casa si troverà di fronte un Milan voglioso di conquistare 3 punti per rafforzare il quarto posto in classifica.

Se i vertici societari per ora appaiono tranquilli, i rumors di mercato parlano già del toto-nomi che potrebbero avvicendarsi sulla panchina di Inzaghi: in primis l’ex di turno Roberto Donadoni, ma anche Gianni De Biasi e il tecnico serbo Sinisa Mihajlovic, altra vecchia conoscenza del popolo rossoblù.

Ora che abbiamo fatto un quadro dello stato di forma di entrambe le squadre, andiamo a conoscer equali sono i pronostici per l’esito finale di Bologna Milan, analizzando le chances di vittoria per ciascuna formazione.

Milan favorito sulla carta, pareggio altrettanto probabile

Viste le due situazioni di classifica molto diverse, i bookmakers sono tutti concordi nel dare ai rossoneri la palma di favoriti per l’esito finale della partita.

Tuttavia anche un pareggio con gol è una soluzione vista di buon occhio dagli esperti, visto e considerato che entrambe le squadre non hanno nella difesa un loro punto di forza, il che potrebbe significare un discreto quantitativo di reti nel complesso.

Potrebbero interessarti anche...