Trasloco facile: come fare gli scatoloni

couple-1030744_640Potrebbe sembrare facile sistemare gli scatoloni per i traslochi, ma molti che si trovano alle prese con queste operazioni commettono degli errori da principianti che rischiano di creare intoppi e danni. Per capire come i professionisti scelgono, caricano e classificano gli scatoloni per i traslochi, basta leggere questa breve guida che segue.

Quali scatoloni preferire

Anzitutto, bisogna scartare gli scatoloni che hanno dimensioni troppo grandi poiché diventano pesanti una volta carichi e anche ingombranti per esser caricati comodamente sul furgone. I migliori da preferire per i traslochi sono quelli medi e piccoli che sono i più pratici in assoluto durante queste operazioni.

Come montare gli scatoloni

Potrebbe sembrare un consiglio inutile ma molti ancora sbagliano. Per montare gli scatoloni si deve usare il nastro adesivo da pacchi, quello marrone e alto per intenderci, e non quello normale trasparente. Lo scotch va passato più volte sul fondo per rinforzarlo. Quando si prevede di metterci qualcosa di pensate all’interno, vale la pena fare una passata anche nell’altro senso, formando una sorta di X con il nastro sul fondo.

Attenzione: non è giunta l’ora di mettere via il nastro adesivo poiché serve anche per chiudere lo scatolone che non va mai lasciato aperto.

Come sistemare gli oggetti

Ovviamente, nello scatolone, prima vanno messi sul fondo gli oggetti pensati e sopra quelli più leggeri, a prescindere dalle loro dimensioni. Devono tutti appartenere alla stessa stanza. È abbastanza intuitivo, ma conviene sempre ripeterlo per chi affronta per la prima volta un trasloco.

Come riempire gli spazi vuoti

È abbastanza normale che dentro lo scatolone restino degli spazi vuoti che vanno riempiti altrimenti esiste il forte rischio che gli oggetti all’interno sbattano tra di loro, si graffino e si rompano. Per riempire gli spazi vuoti si possono usare patatine di polistirolo, paglietta o anche fogli del giornale accartocciati.

Cosa scrivere sugli scatoloni

Sullo scatolone, una volta finito, bisogna scrivere alcune indicazioni con il pennarelli indelebile. Per esempio, dove va portato lo scatolone, se contiene oggetti fragili, il senso in cui va alzato e anche un numero progressivo per sapere quanto scatoloni ci sono in totale ed evitare di perderli durante il trasporto.

Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.traslochiinternazionali.net

Potrebbero interessarti anche...